JOHN DALLAS: intervista


Rock-Metal-Essence.com pubblica oggi una gustosa intervista con John Dallas, rocker italiano d'eccellenza e leader di un progetto hard rock omonimo, piovuto sulla nostra scena musicale direttamente dalla Los Angeles degli anni'80!


Benvenuto! E' un piacere intervistarti per il sito web Rock Metal Essence.com
 
Il piacere è mio!

Quali sono le tue principali influenze musicali?

Sono pazzo per l'hard rock degli anni '80 e direi che tutti gli artisti principali di quegli anni mi hanno lasciato un segno.

Come è nata in te la passione per la musica?

Ho visto Live at Donington del 1991 con un amico invece di andare a scuola e mi si è aperto un mondo!

Hai suonato in altre band prima di questo progetto?

Le mie esperienze più importanti sono state con le band "AFTERLIFE" e "RED BURN" con le quali ho inciso un demo e un album.

Come descriveresti il tuo progetto a coloro che non lo conoscono?

Il progetto prende nome da Jon Bon Jovi e dal celebre telefilm Dallas, e questo la dice lunga sui miei gusti... Scherzi a parte, dopo le precedenti esperienze finite poi con lo scioglimento delle band per vari problemi, ho deciso di prendere le redini della mia vita artistica intraprendendo questo progetto che si è potuto concretizzare grazie alla Street Symphonies che ha creduto in me.

Parliamo del tuo nuovo album.. 
 
L’album è composto da nove brani di hard rock americano a cui ho cercato di dare una veste moderna e fresca, mettendo in risalto quello che preferisco dell'hard rock e cioè il cuore! In questi brani ho messo me stesso e di conseguenza quello che ho assimilato in una vita di ascolto e passione per le più grandi band di sempre. 

Per favore, nomina una tua nuova canzone che sei certo farà impazzire i fans.

Be' non è semplice, tutti i brani per me sono grandiosi! In ogni caso vedo un ottimo riscontro del pubblico quando eseguiamo Under Control.

Cosa dobbiamo aspettarci  nel futuro? Stai già lavorando a del nuovo materiale?

Ovviamente sì, chi si ferma è perduto! Posso solo dire che sta prendendo forma un nuovo album decisamente 80's, è un periodo artisticamente molto positivo per me e la mia band.

Ad oggi, quale è stato il tuo più bel concerto, e perché?

Se proprio devo scegliere credo che il live al 3 Days Festival al LAB_END e la data al Rock Planet insieme ad altre band del roster Street Symphonies siano stati quelli in cui sono riuscito ad esprimermi al meglio, sia perchè sul palco tutto era perfetto che per il calore e l'atmosfera che si respirava grazie ad un pubblico fantastico.

Tra tutte le nazioni e i festival, dove ti piacerebbe suonare un giorno?
Ovviamente Los Angeles!!!!!!!!!!!!

Cosa ne pensi della scena musicale italiana?

A mio parere ci sono ottimi artisti, purtroppo però non c'è la mentalità giusta per far si che questi emergano, basti pensare al successo delle cover/tribute band...

Quali sono le tue considerazioni sul mercato musicale? 
 
Se fosse per me sarebbe ricchissimo perchè non faccio altro che comprare musica!

Grazie del tempo dedicatoci. Se vuoi aggiungere dell'altro, sentiti libero di farlo!

Volevo ringraziare i ragazzi della mia band che restano sempre in ombra ma grazie ai quali è stato possibile costruire questo progetto, Andrew alla batteria, Tom alla chitarra e Carbo al basso, Stefano e Oscar della Street Symphonies, il nostro fantastico pubblico e voi per il fantastico lavoro! Grazie a tutti, vi auguro una splendida WILD LIFE!

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.