SANTA SANGRE - Ali D'Amianto: recensione

Artista: Santa Sangre
Titolo: Ali D'Amianto
Genere: Thrash Metal
Anno di uscita: 2016
Provenienza: ITA
Etichetta: QuòRock Records
Voto: 77/100

I Santa Sangre sono un powertrio metal di Grosseto nato sul finire del 2011 e dedito al thrash con tinte hardcore. Il loro debut album, Ali D'Amianto, esce nel febbraio 2016 per QuàRock Records.

Il disco, cantato interamente in italiano, si struttura in nove tracce di matrice thrash metal forti di un cantato spiccatamente hardcore, urlato direttamente in faccia all'ascoltatore. Influenze stoner metal e heavy metal permeano all'interno del sound delle chitarre di Alessandro Parrini, al lavoro su riff spesso affilati, massicci, dotati di un approccio sempre aggressivo e furente al genere. Bene la sezione ritmica, con il basso di Paolo Bencivenga che si abbina perfettamente al drumming selvaggio di Antonio Viggiani e fornisce un bel sottofondo di suoni corposi all'opera.

In generale, nell'ascolto di questo disco piace soprattuttto l'approccio convinto e passionale al genere, che mette in risalto le capacità, anche tecniche, di questo terzetto davvero di qualità. Talvolta penalizzante è invece il songwriting, che si mantiene di grande intensità lungo l'intero minutaggio del disco, ma che qua e là tende un po' a ripetersi la forma delle strutture, segno di una maturità artistica non ancora del tutto raggiunta da parte di questo, comunque già valido, combo metal italiano.

Nel dettaglio, la opener e title track Ali di Amianto apre con belle ritmiche hardcore e tanta rabbia l'album, venendo bissata da una Schegge dal ritmo crescente, decadente, ai amrgini del cross-over. Torna a farsi sentire l'hardcore nella cattiva e distorta Al guinzaglio, a cui seguono la rapida cavalcata di Manifesto e la più ricercata Passi di piombo, che alterna puro thrash a movenze stoner. Successivamente, Visione esoterica spinge l'album verso lidi più moderni, contrastando con una La gente che conviene che appare come un motivo di puro thrash old-school. Infine il cross-over di Samsara e l'hardcore di Serpente di cenere chiudono il disco con tanta energia, ma non aggiungono poi nulla di nuovo a un platter che come abbiamo accennato alterna ancora ottime idee a qualche difetto che mina, di poco, il giudizio complessivo dell'opera. Ma il debutto è buono, ed è consigliato tenere sotto attenta osservazione questo trio grossetano.

TRACKLIST

1 Ali d'amianto
2 Schegge
3 Al guinzaglio
4 Manifesto
5 Passi di piombo
6 Visione esoterica
7 La gente che conviene
8 Samsara
9 Serpente di cenere

FORMAZIONE

Antonio Viggiani (Batteria)
Alessandro Parrini (Chitarra e voce)
Paolo Bencivenga (Basso e voce)

CONTATTI

https://www.facebook.com/SantaSangreNWO
http://www.santasangre.it/

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.