MASKING THE HATE - On Stranger Tides: recensione

Artista: Masking The Hate
Titolo: On Stranger Tides
Genere: Celtic Metal
Anno di uscita: 2016
Provenienza: ITA
Etichetta: /
Voto: 75/100

I venti minuti di musica contenuta nell'EP d'esordio del gruppo celtic metal italiano dei Masking The Hate presentano una realtà metal al di là dei soliti canoni musicali.

In On Stranger Tides infatti la band si produce in un genere sì classicamente glaciale e permeato da influenze symphonic metal abbastanza tradizionali, ma si evolve poi verso i lidi del gothic, mantenendo ferma e salda la sua proposta celtica. Insomma, nasce a tutti gli effetti una musica nuova, cha abbina momenti più riflessivi e intimisti a cavalcate di estrema potenza, alternando grinta e malicnonia, ariosità ad oscurità.

Con qualche sola correzione da apportare alla fase più estrema di queste musiche, non bilanciata da una produzione abbastanza a tema e forse persino troppo grezza, l'EP si lascia ammirare soprattutto per le sue aperture melodiche malinconiche, come nel caso della bellissima traccia Unforgiven Angel. E' questa il puro gioiello di questo episodio discografico, e il perfetto punto di ripartenza per il futuro del progetto.

TRACKLIST

1. Prelude 01:23 instrumental
2. Urnield 04:45
3. Bloodyland 03:59
4. Unforgiven Angel 04:46
5. On Stranger Tides 04:21

FORMAZIONE

Simone Aruta (Grave) – voce, chitarra
Gennaro Landolfi (Hate) – batteria
Guido della Gatta (Suffocate) – basso, voce
Pasquale D’Angelo (Plague) – chitarra, voce
Andrea Di Michele (Vague) – synth, tastiere, effetti

CONTATTI

https://www.facebook.com/maskingthehate/?fref=ts

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.