CIRCUS MAXIMUS + DIVIDED MULTITUDE @ L'Angelo Azzurro Club, Genova


Domenica 13 marzo 2016 il piccolo ma confortevole locale genovese L'Angelo Azzurro Club ha ospitato una nottata di eccellente musica progressive metal in compagnia di due band imponenti come i Circus Maximus e i loro opener Divided Multitude.

Per questa serata la redazione di RME.com non ha (volutamente) richiesto accrediti, sapendo che Genova è una città di gente che perennemente vive di nostalgie rispetto alle altre metropoli italiane, ma che poi non manca mai di boicottare i suoi eventi, anche i migliori. Così infatti è stato, e una cinquantina di paganti per un concerto di queste proporzioni sono stati davvero un insulto al lavoro di organizzatori assolutamente capaci e preparati. Va bene, era una domenica, il lunedì si lavora (tutti) o si va a scuola., ma cifre simili non hanno senso. Vergogna città mia, vergogna. Ti meriti di perdere tutti gli eventi di interesse che hai, vedi la FIM (Fiera Internazionale della Musica, spostatasi da Genova alla Lombardia, ndr), vedi concerti rock/metal di queste proporzioni. Fischi e insulti.

Dopo questo doloroso ma doveroso incipit, eccomi a parlare finalmente di musica e di una serata da scrivere negli annali della musica genovese di genere rock/metal. Infatti mai, almeno nel decennio più recente, due band così eccellenti avevano condiviso un palco ligure in una stessa serata. La certezza di ciò la ho avuta osservando gli sguardi della gente a fine show: il pubblico era tutto sbalordito ed entusiasta, quasi commosso, persino impaurito davanti a cotanta meraviglia.

Se i Divided Multitude sono stati degli ottimi gregari, capaci di aprire lo show a suon di brani davvero interessanti, dinamici, suonati alla grande, forti di passaggi davvero energici e possenti, i Circus Maximus hanno letteralmente buttato giù il locale. Indescrivibili, quasi meglio dal vivo che su disco, merito anche di suoni pazzeschi per un concerto di così piccola portata. Una scaletta atomica, che ha avuto inizio con la hit Namaste per chiudere poi un'ora e mezza dopo con con una Game of Life da lode, ha spaziato ampiamente nel repertorio assoluto di questo gruppo norvegese, tra aperture melodiche magnifiche, momenti di tecnica e potenza metallica sopraffina, rallentamenti, accellerate, assoli da paure e vocalizzi inimitabili.

Insomma, il top che il mercato internazionale può offrire si è chiuso per una sera in un localino di Genova Borzoli e ha scheggiato eternamente i cuori dei presenti. Chi non c'era e si è perso lo spettacolo, sarà dannato in eterno. Non merita sorte migliore che il pianto e lo stridore di denti..


Clicca qui per il nostro report fotografico.

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.