DIETRO IL SIPARIO: L'EPOPEA DEI SAVATAGE - Dario Cattaneo: recensione

Titolo: Dietro Il Sipario
Sottotitolo: L'Epopea dei Savatage 
Autore: Dario Cattaneo
Anno: 2016
Genere: Biografia
Casa Editrice: Tsunami Edizioni
Prezzo: € 20 (compra)
Pagine: 224 + 16 a colori
Voto: 10/10

Ci sono biografie che nessuno aveva ancora avuto il coraggio di scrivere ma le cui parole dovevano prima o poi essere battute su carta.

Una di queste vede finalmente la luce nel gennaio 2016 ed è opera di un ingeniere informatico e giornalista italiano, Dario Cattaneo, il quale ha lavorato per la solita Tsunami Edizioni a Dietro Il Sipario: L'epopea dei Savatage, il primo libro al mondo dedicato al genio di uno dei gruppi metal più amati e allo stesso tempo meno conosciuti del genere: i Savatage.

Creatura dei fratelli Jon e Criss Oliva, rispettivamente voce/tastiere e chitarra della band, il gruppo esordì negli anni'80 come band heavy metal ottenendo in quel periodo un più che modesto successo, ma fallendo poi sul finire della decade il tentativo di raggiungere l'apice delle vendite dando vita a un album deludente e mal congeniato come Fight For The Rock, che li fece precipitare di fatto nel baratro. Poi la rinascita, vissuta al fianco del manager, produttore e aiuto-compositore (nonchè liricista) Paul O'Neill che avviò la risurrezione del gruppo prima con il platter Hall Of The Mountain King e poi con la conseguente genesi dell'opera rock Gutter Ballet, seguita dal capolavoro Streets, che ibridò definitivamente lo stile metal con il sound orchestrale e teatrale di Broadway.

Un'innovazione pazzesca quest'ultima, che sembrava poter lanciare gli Oliva e la loro creatura sulle vette del mercato, magari al fianco di un nome simile per il rock come quello dei Queen. Invece, proprio quando la fama sembrava ormai alla portata dei Savatage, ecco che l'abbandono (poi momentaneo) del frontman Jon Oliva, improvvisi cambi di formazione, problemi di droga e soprattutto la morte nel 1993 di un Criss Oliva ormai destinato a divenire uno dei più bravi e riconosciuti chitarristi metal della storia (palma ad oggi da lui raggiunta ahimè solo nei cuori degli appassionati), sembravano poter rigettare l'intero progetto verso un destino di anonimato. La risurrezione avverrà però nuovamente prima con altri quattro album in studio pubblicati (fino allo scioglimento definitivo del gruppo avvenuto nel 2002), ma ancor più poi con la nascita di progetti-costola come la Trans-Siberian Orchestra, ad oggi campione di vendite internazionali e act di massimo successo in Nord America.

La storia particolare, e a tratti funesta, di questa band unica e inimitabile è resa ora perfettamente in lettere da questo libro di Cattaneo, uno scrittore sugli scudi, perfetto narratore dell'epopea di questi straordinari musicisti. Tra materiale raro d'archivio, interviste d'annata, fonti esclusive e quant'altro, Dietro Il Sipario: L'epopea dei Savatage è già destinato a candidarsi come libro dell'anno nell'ambito metal. Quantomeno per me, e per gli altri supporter da sempre del gruppo statunitense.

Noi, totali, assoluti e fedeli del genio di Jon Oliva e di Paul O'Neill, e ancor più forse del talento di Criss Oliva (il musicista in assoluto più sottostimato della storia della musica moderna, e punto.), ci troveremo a divorare le pagine di questo libro, commuovendoci ed esaltandoci di fronte ai capitoli di questa storia. Augurandoci in cuor nostro che la Sava-mania che questa biografia sa accendere in tutti noi possa contagiare molti altri e dare nuova luce a quel teatro che mette in scena le gesta di una band assolutamente titanica. Sì, si apra ancora il sipario!

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.