MARTIN TURNER - Written In the Stars: recensione

Artista: Martin Turner
Titolo: Written In the Stars
Genere: Hard Rock
Anno di uscita: 2015
Provenienza: UK
Etichetta: Cherry Red
Voto: 81/100

Martin Turner, il celebre bassista, cantante e membro fondatore dei Wishbone Ash, è tornato sul mercato nel settembre 2015 con il suo album solista Written in the Stars, edito dalla Cherry Red.

Registrato con i suoi più stretti collaboratori e con i musicisti che lo hanno accompagnato in tour negli ultimi anni, il disco rimane fedele al tipico stile musicale dei Wishbone Ash e può essere considerato a pieno titolo come una estensione della loro dimensione artistica. Le canzoni mettono in luce una spiccata propensione hard rock e appaiono sovente rocciose, senza tuttavia disdegnare mai la melodia data dalle due chitarre gemelle dei bravi Willson e Nikolic, e dalle splendide armonie vocali del cantante. Un materiale originale che denota dunque una grande creatività ed ispirazione, e che difficilmente finirà per deludere i fans, anche di vecchia data, dell'artista, che ritoveranno qui il loro beniamino forte di un ottimo stato di forma, concentrato sul risultato e quindi sulla stesura di canzoni sempre di facile e piacevole ascolto. Ottima infine la produzione, fatta di suoni avvolgenti che mettono ben in risalto la qualità, anche tecnica, di questa proposta musicale, lasciando ampio respiro all'ariosità delle strutture.

Così, The Beauty of Chaos è la perfetta, energica, progressiva e strumentale apertura di un album che fa della sua continuità, varietà e compattezza la sua arma vincente. Written in the Stars, la title track, è in inno al progressive pomp su basi hard rock, mentre Lovers è la prima grande ballad di cui si avvale il disco, con Vapour Trail che si mette in luce per la perizia delle sue parti strumentali. The Lonely Star è una ballad strumentale dal sapore antico, For My Lady un brano elegante e ricamato, e Pretty Little Girls un pezzo dal songwriting superiore. Chioudono infine la popeggiante Falling Sands, la avvicnente Mystify Me e la superba chiusura a titolo Interstellar Rockstar, una cavalcata sublime tra Genesis e Pink Floyd, con quanlche spunto settantiano alla David Bowie. Pura magia!

TRACKLIST

1. THE BIG BANG (OVERTURE)
2. THE BEAUTY OF CHAOS
3. WRITTEN IN THE STARS
4. LOVERS
5. VAPOUR TRAIL
6. THE LONELY STAR
7. FOR MY LADY
8. PRETTY LITTLE GIRLS
9. FALLING SANDS
10. MYSTIFY ME
11. INTERSTELLAR ROCKSTAR

FORMAZIONE

Martin Turner (voice, bass)
Danny Willson (guitars)
Misha Nikolic (guitars)
Tim Brown (drums).

CONTATTI

Amazon CD: http://geni.us/1mP0
Amazon Digital: http://geni.us/xMX
iTunes: http://geni.us/2qsc
Official website: www.martinturnermusic.com

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.