BILLY SHERWOOD - Divided By One - Collection: recensioni

Artista: Billy Sherwood
Titolo: Divided By One
Genere: Progressive Rock
Anno di uscita: 2015
Provenienza: USA
Etichetta: Backyard Levitation
Voto: 79/100




1. ON IMPACT
2. THE SCENE COMES ALIVE
3. NO STONE UNTURNED
4. BETWEEN US
5. DIVIDED BY ONE
6. SEQUENCE OF EVENTS
7. SPHERE OF INFLUENCE
8. HERE FOR YOU
9. CONSTELLATION CODEX
10. END OF AN ERA

Artista: Billy Sherwood
Titolo: Collection
Genere: Progressive Rock
Anno di uscita: 2015
Provenienza: USA
Etichetta: Backyard Levitation
Voto: 75/100




1. DRONE DECIPHER
2. SEEING THROUGH THE WALLS
3. CALL
4. ON IMPACT
5. DYING BREED
6. THE RECURRING DREAM
7. WHAT WAS THE QUESTION?
8. I HUNG MY HEAD
9. DARK TO LIGHT

Billy Sherwood, polistrumentista e produttore americano noto soprattutto per la sua militanza negli Yes e nei Circa, torna sul mercato nel 2015 con due nuove pubblicazioni: il suo settimo solo album Divided By One, e la raccolta Collection.

Partiamo parlando del platter di inediti. Nettamente migliore rispetto all'ultima produzione degli Yes, il disco si mette in evidenza grazie agli ottimi suoni di produzione, che lasciano nitida e nel dettaglio ogni singola parte di questa musica. Gli strumenti, interamente suonati da Sherwood, si amalgano alla perfezione lungo strutture progressive ariose e imprevedibili, ricche di cambi di tempo e di aperture melodiche, di ottimi assoli tecnici e di grandi vocalità, che riportano la mente indietro nel tempo fino alle ere più gloriose della muisica prog. Certo, non siamo di fronte a un album eccezionalmente originale o di qualità assoluta, ma Divided By One può essere citato facilmente come il miglior lavoro solista del polistrumentista inglese e l'album che, ad oggi, più si avvicina agli antichi fasti degli Yes, e che quindi più facilmente mi sento di poter cosigliare ai fans di queste leggende del progressive a matrice inglese. A riguardo, tracce come la title track Divided By One verranno certamente citate come preferite dai fans assieme a Between Us, ottima ballad con tastiere in primo piano, o a una On Impact, che pare unire assieme gli stili di Yes e Gentle Giant. Ma, in generale, è la trama del disco ad apparire sempre solida e coesa, ed è questa la principale ragione che mi spinge ad affidare al platter un voto di tutto rilievo. Consigliato!

Discorso differente invece per la raccolta Collection, molto più dedicata ai fans del singolo artista piuttosto che ai supporter generalizzati degli Yes. I due inediti conclusivi I Hung My Head e Dark To Light non decidono più di tanto le sorti di una compilation apprezzabile sì ma non definitiva, che abbraccia brevemente tutti i periodi musicali di questo artista senza però crearne quella immagine così completa e vivida che ci aspettavamo. Insomma, è questa una release ben più dedicata ai completisti e ai maniaci veri del prog, che troveranno in essa gli ingredienti giusti per un posto nelle loro infinite raccolte. Per gli altri, beh, basta salire di qualche riga! 

FORMAZIONE

Billy Sherwood - tutti gli strumenti

CONTATTI

http://www.billysherwoodhq.com/
http://shop.cherryred.co.uk/cherryred-exd.asp?id=5173
http://shop.cherryred.co.uk/cherryred-exd.asp?id=5174

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.