MEPHORASH - 1557: Rites of Nullification: recensione

Artista: Mephorash
Titolo: 1557: Rites of Nullification
Genere: Black Metal
Anno di uscita: 2015
Provenienza: SWE
Etichetta: Odium Records
Voto: 84/100

Dopo due LP alquanto deludenti e scontati, gli svedesi Mephorash intraprendono finalmente il giusto cammino con il loro nuovo e terzo album 1557: Rites of Nullification, edito nel 2015 dalla label Odium Records.

Autori di un black metal terribilmente occulto e forte di liriche ispirate, misantrope a senso unico e esoteriche secondo al dottrina Qliphoth, il platter si presenta come un violento esempio di black moderno e a tratti atmosferico secondo la dottrina dei Watain, dei primi Primordial, dei 1349, etc. Incredibilmente suggestivo grazie anche allo splendido artwork che lo accompagna, il disco si divide in quattro lunghe tracce di inaudita cattiveria, che sotto certi aspetti rimandano al doom (nei lunghi rallentamenti che sovente presentano) e che lasciano spazio alle più furenti accellerate di potenza che la band ha ad oggi composto. Segno di una crescita nel songwriting davvero notevole e determinante alla ottima riuscita di questo prodotto, che si accompagna anche di una produzione fatta di suoni finalmente di livello e in linea con gli standard qualitativi alti del mercato di oggi.

Con le chitarre di Mishbar Bovmeph (lead) e Ayram Etaumiel (ritmica) a farla da padrone, libere di ferire e lacerare le orecchie degli ascoltatori con il loro sound affilato e ben supportate da una sezione ritmica di grande consistenza, l'album evidenzia il grande lavoro vocale dei due cantanti Mashkelah M'Ralaa e N. Tengner, che si dividono le parti tra scream e feroce pultosulle sensazionali lirche occulte di Loqatzov Baasmu. Ascoltate l'opener Riphyon - The Tree of Assiyah Putrescent (che rimanda, nel suo avvio mozzafiato, ai Dissection di Reinkaos) per godervi a pieno la incredibile crescita di questo combo svedese, di cui cerrtamente sentiremo parlare negli anni a venire. Disco da avere!
   
TRACKLIST

1. Riphyon - The Tree of Assiyah Putrescent 09:22
2. Phezur - Dissolving the Sea of Yetzirah 10:43
3. Cheidolun - Breaking the Blade of Beriah 10:41
4. Berberioth - Vandalising the Throne of Atziluth 11:45

FORMAZIONE

Mishbar Bovmeph - Guitars (lead), Vocals (backing), Bass
Ayram Etaumiel - Guitars (rhythm), Bass
Mashkelah M'Ralaa - Vocals
Loqatzov Baasmu - Lyrics, Vocals (additional)
N. Tengner - Vocals

CONTATTI

http://www.mephorash.com/
https://www.facebook.com/Chaliceofthagirion

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.