CASABLANCA - Miskatonic Graffiti: recensione

Artista: Casablanca
Titolo: Miskatonic Graffiti
Genere: Hard Rock
Anno di uscita: 2015
Provenienza: SWE
Etichetta: Despotz
Voto: 95/100

Il terzo album della hard rock band svedese Casablanca, a titolo Miskatonic Graffiti, è un concept basato sulla mitologia di Chuthulu ad opera di H.P. Lovecraft ed è stato stampato dalla Despotz Records sul finire di settembre.

Probabilmente uno degli highlight discografici dell'anno e di certo la migliore release di questo gruppo emergente, Miskatonic Graffiti ha il pregio principale di risultare incredibilmente datato nei suoni e nello stile, ma allo stesso tempo moderno e frizzante. Ipotetico perfetto punto di incontro tra glam, shock rock, horror rock, hard rock, progressive e metal occulto, l'album può essere visto come una versione più glam e hard rock del sound recente dei Ghost, oppure come una visione moderna e più ribelle del genio dei Blue Oyster Cult. Quel che è certo è che le dieci tracce che lo compongono si fondano tutte un un songwriting strepitoso e di immediato impatto, che darà i brividi tanto agli amanti del sound vintage quanto ai più giovani ascoltatori del genere hard rock.

Qui, l'incredibile lavoro vocale del carismatico singer Anders Ljung viene esaltato da una sezione ritmica tutta groove ed energia ad opera di Josephine Forsman e Mats Rubarth, ma ancor più dal triplo impegno chitarristico dei bravi Erik Almstrom (Bullet), Ryan Roxie (Alice Cooper, Slash's Snakepit ) ed Erik Stenemo (Melody Club), gente che ha sulle spalle un bagaglio musicale non da poco e che riversa nelle melodie di questo disco un tocco sempre personale che rende il riffing dell'album a tratti davvero indimenticabile.

Nascono così dieci composizioni mature ed ispirate, varie ma compatte e sempre coerenti nel loro insieme, che hanno incipit e chiusura nelle magistrali Enter e Exit the mountains, e che trovano il loro apice in Closer, My Shadow out Of time, nella rapidissima e quasi street Name Rank Serial Killer e nella title track Miskatonic Graffiti, una per l'altra tra le migliori tracce hard rock classico, sporco e sanguigno ascoltate in questo 2015. Miskatonic Graffiti diventa così un album davvero imperdibile per gli appassionati, che troveranno al suo interno tutti gli ingredienti che da sempre cercano per rendere un po' più energiche e vivaci le loro giornate. Fondamentale!
 
TRACKLIST

01. Enter the mountains
02. Closer
03. This is Tomorrow
04. My Shadow out Of time
05. RE: Old Money
06. Sister
07. Name Rank Serial Killer
08. Miskatonic Graffiti
09. She Was the One
10. Exit the Mountains
FORMAZIONE

Anders Ljung (Space Age Baby Jane) - Vocals
Josephine Forsman (Sahara Hotnights) ' Drums
Erik Almstrom (Bullet) - Guitar
Ryan Roxie (Alice Cooper, Slash's Snakepit ) - Guitar
Erik Stenemo (Melody Club) - Guitar
Mats Rubarth - Bass

CONTATTI

https://www.facebook.com/casablanca

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.