Lavorare nella Musica: Una Scelta di Vita


Uno dei mestieri più interessanti, che riescono ad attirare un numero crescente di giovani, è quello del musicista, che richiede comunque diversi elementi che lo trasformano da un semplice mestiere a un vero e proprio stile di vita.

Il lavoro nella musica
Quando a un musicista o chi lavora nel campo della musica viene chiesto il mestiere che svolge, e questo sostiene di lavorare nella musica, spesso non viene preso seriamente. Purtroppo, infatti, il lavoro di musicista, qualunque mansione si svolga, non viene preso seriamente dalle altre persone, che magari hanno un impiego come medici, operai ed impiegati. La musica viene vista infatti come hobby, una passione che non sboccia o comunque non come un lavoro vero e proprio. Questa concezione, nel 2015, è completamente errata, visto che svolgere una professione musicale deve essere visto come un vero e proprio mestiere, ed anche come una scelta di vita.

Il numero di musicisti, nel corso degli ultimi anni, è aumentato a dismisura: il settore della musica è sempre in cerca di personale, e non sempre si parla di cantanti in erba che vogliono sfondare. Organizzatori di concerti, promoter e altre figure sono quelli ricercati nel suddetto settore, che offre loro l'opportunità di avere una professione duratura e soprattutto soddisfacente: la musica infatti non sparirà mai dall'universo, ed è per questo motivo che, lavorare in tale settore, rappresenta una ghiotta opportunità che non deve esser lasciata sfuggire.


Soddisfare le proprie aspettative
La scelta di vita, che consiste nel lavorare e svolgere una professione nel vasto ambito musicale, deve essere presa in merito ad alcuni fattori personali. “È proprio questo il mio destino?” È questa la domanda che si devono porre coloro che hanno intenzione di intraprendere la carriera musicale non solo come cantanti: riuscire a soddisfare le proprie aspettative e ambizioni risulta essere fondamentale, e permette alle persone di poter realizzare i propri obiettivi.

A differenza di tantissimi altri settori, in quello musicale la passione non deve mai venire a mancare, dato che se la fiamma che incendia l'anima e che alimenta questo sogno dovesse spegnersi, il poter lavorare nel settore musicale diverrà un vero incubo, e assumerà il sapore di un classico lavoro che viene tutt'altro che apprezzato dalle persone.
Giorno dopo giorno questa passione deve essere alimentata, in quanto si tratta di una scelta di vita che, una volta intrapresa, difficilmente permette di fare passi indietro, dato che iniziare tutto dall'inizio potrebbe non essere molto semplice.

I guadagni nella musica
La gavetta nel settore musicale potrebbe essere abbastanza lunga, ed i guadagni sono differenti a seconda del ruolo che si ricopre nel suddetto settore. Una mansione semplice, che corrisponde allo svolgimento di operazioni semplici, si tramuta in un guadagno pari a quello che ottiene un cameriere: si parla dunque di circa trenta-cinquanta euro per serata. Basti considerare però che, se l'agenzia per la quale si lavora, organizza diverse serate, è possibile ottenere un piccolo stipendio. Coloro che invece si occupano del montaggio del palco, delle luci e di altri aspetti, ottengono un guadagno pari a trecento euro a serata.

Ovviamente, il lavoro che si deve svolgere è parecchio, ma anche in questo caso basti pensare che, con tre o quattro serate durante il corso di un mese, si ottiene uno stipendio abbastanza buono. Se poi si riesce a fare carriera e si riveste il ruolo di direttore di produzione o comunque di figura importante nel settore musicale, per ogni evento organizzato il guadagno si assesta sui seicento euro. Quindi la risposta è positiva: con un lavoro che riguarda la musica, si può vivere senza problema alcuno, a patto che si diventi dei veri maestri e ci si riesca a distinguere, organizzando sia gli eventi che la propria vita lavorativa.


Alcuni requisiti per il settore musicale
La musica non deve essere vista come pubblicizzare se stessi: bisogna saper raccontare delle storie, soprattutto se si è cantanti. Un brano deve essere coinvolgente e piacevole, e non un semplice racconto tutt'altro che incisivo. Bisogna essere sempre contraddistinti da un ottimismo che accompagna tutta la carriera musicale, e allo stesso tempo bisogna capire a quale target rivolgersi: in base a tale scelta si potrà capire come relazionarsi al proprio pubblico ed alla fan base in generale. Inoltre, l'utilizzo ricorrente dei social network, scegliendo quello più idoneo ai propri scopi e la comunicazione continuativa ed interessante col pubblico sono tutti i requisiti e competenze che si devono avere e che devono essere sempre presenti ed utilizzate qualora, la professione di musicista, venga scelta come stile di vita.


Foto: pixabay.com

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.