H.A.R.E.M. - Enjoy The Show: recensione

Artista: H.A.R.E.M.
Titolo: Enjoy The Show
Genere: Hard Rock
Anno di uscita: 2015
Provenienza: ITA
Etichetta: Fuel Records
Voto: 87/100

Giunti al ventunesimo anno di attività, gli hard rocker italiani H.A.R.E.M. pubblicano il loro nuovo album Enjoy The Show attraverso la label Fuel Records, aggiungendo un nuovo punto esclamativo alla loro sfavillante carriera.

Composto da sedici brani concatenati gli uni agli altri quasi fossimo di fronte a un concept album, il disco mantiene la inconfondibile matrice hard rock melodica tipica di questo gruppo, aggiungendo alle sue canzoni atmosfere diverse e sotto certi aspetti giudicabili come teatrali, per come appaiono moltepici nelle loro sfacettature. Ascoltabile tutto d'un fiato, adrenalinico, compatto ed esplosivo, il platter ricorda un po' le produzioni più ottantiane del maestro Alice Cooper, specie quel Trash che lo lanciò come idolo anche nei tanto agognati anni'80. Ricco di testi curati, di melodie e armonie coivolgenti, curato nel minimo dettaglio sonoro grazie a una produzione d'avanguardia, e forte della parteciapzione in veste di ospiti di Steve Sylvester e Rob Beach, questo album verrà certamente citato tra i favoriti dell'anno sia dai fans del gruppo che dagli ascoltatori rock melodici tutti, che non potranno sottrarsi al gusto squisito delle strutture energiche di questi componimenti.

Guidati dall'istrionico leader Freddy Delirio, gli H.A.R.E.M. accendono l'album con la strumentale Revelation, che apre a quella In Your Hands che già avevamo apprezzato nella compilation best of celebrativa del ventennale del gruppo uscita lo scorso anno. Rolling Thoughts è forsennata e di impatto, ma è la già conosciuta The Wizard a vincere la palma di prima hit del disco definendosi al 100% come una produzione hard rock anni ottanta dal mood squisitamente rock e divertente. Ottima anche la title track che occupa la quitna posizione della tracklist, come pure una Made of Stars hard rock fino al midollo, ma introspettiva e ricca di magiche tastiere, che spinge a una Angel che di certo finirà per essere la più richiesta dai fans nei tour a venire grazie al suo sound AOR e alla partecipazione di Rob Beach, che si abbinano a un ritmo incalzante che la rendono magica fin dal primo impatto. 

Con il giro di boa affidato alla coppia di tracce The Dawn (forsennata, potente e ricercata) e Green Diamonds (nuovamente introspettiva e raffinata), eccoci alla monolitica e settantiana Another Choice e a Sparck, esplosivo componimento moderno di grande qualità. Poi, l'adrenalina e il pathos del testo di Look Back At Me si riversa anche nelle note di una canzone da 10 in pagella, bissata da una altrettanto efficace Fire On Stage hard rock, chiara e diretta, come da titolo. Infine Break On Through da il giusto spazio e tributo al mito di Steve Sylvester, con la commovente Flower che viene dedicata da Freddy al nonno e vola alta fino a toccare il cielo, toccandoci l'animo. Chiude Thanks, un rock 'n' roll trascinante che ci saluta con la giusta forza  e ci conferma che gli H.A.R.E.M. sono sempre lì, sulla cresta dell'onda, pronti a regalarci altri anni ed anni di grande, grandissima, musica hard rock. Wow. 

TRACKLIST

1. Revelation
2. In Your Hands
3. Rolling Thoughts
4. The Wizard
5. Enjoy the Show
6. Made of Stars
7. Angel
8. The Dawn
9. Green Diamonds
10. Another Choice
11. Spark
12. Look Back at Me
13. Fire on Stage
14. Break On Through
15. Flower
16. Thanks

FORMAZIONE

Freddy Delirio (Voce, Tastiere)
Matt Stevens (Chitarra)
Nik Giannelli (Basso)
Giuseppe Favia (Batteria)

CONTATTI

Official Website: http://www.haremband.com/

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.