LUNAR DUST - Full Moon Blues: recensione

Artista: Lunar Dust
Titolo: Full Moon Blues
Genere: Stoner Rock
Anno di uscita: 2011
Provenienza: ITA
Etichetta: /
Voto: 88/100

Correva l'anno 2011 quando i milanesi Lunar Dust, a due anni dalla loro data di fondazione, pubblicavano il loro album Full Moon Blues, ricevendo i consensi delle maggiori zine internazionali di genere stoner/doom.

A quattro anni di distanza da allora, è giunto il tempo anche per noi di dire la nostra su un album incredibilmente solido e di grande fattura, composto da un terzetto di musicisti tecnicamente dotati e coesi nel loro ideale musicale, che vuole i Lunar Dust autori di una release stoner/desert rock in puro stile anni'70, polverosa e spaziale come il suolo lunare da cui prendono ispirazione con il loro moniker. Kyuss, Cactus, Dozer, sono solo alcuni degli artsti da cui questi italiani traggono ispirazione, o a cui assomigliano, e che si sentono e si respirano tra le note distorte e i ritmi lenti ma cavalcanti di questa eccezionale musica.  

Full Moon Blues è così, a tutti gli effetti, un viaggio interstellare tra riff fuzz e melodie catchy suonate dalle chitarre distorte di Matteo Tonietti e cantate a squarciagola dalla sua intensa vocalità. Questo, mentre Edoardo Rago e Andrea Teruzzi (rispettivamente basso e batteria) si sbattono come degli ossessi per creare il giusto groove denso e tenebroso alla produzione, ciliegine sulla torta di un platter da assaporare ascolto dopo ascolto, nota dopo nota. 

I riff massicci di Firewall, il sound settantiano di Silent Deepness, l'esperienza sonora di Beware The Cactus, e Mekong Delta, Crimson Eyes, Stereotype, sono tutte canzoni dotate di un songwriting maturo e compatto, perfetto per entrare diritto nel cuore degli appassionati. Non stento perciò a credere che ancora oggi, a quattro anni di distanza da allora, così tanti si ricordino di questa formazione e di questo stupendo prodotto discografico internazionale, ma assolutamente made in Italy. Un disco polveroso e sporco, che ci fa toccar le stelle..

TRACKLIST

01 Firewall
02 Silent Deepness
03 Beware The Cactus
04 And Never Fall Down
05 Mekong Delta
06 Crimson Eyes
07 Heavy Rains
08 Stereotype

FORMAZIONE

Matteo Tonietti (vocals, guitars)
Edoardo Rago (bass)
Andrea Teruzzi (drums)

CONTATTI

https://www.facebook.com/pages/LUNAR-DUST/243677035675413?fref=ts

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.