Manifest - ...And For This We Should Be Damned? - Recensione

Artista: Manifest
Titolo: ...And For This We Should Be Damned?
Genere: Groove Metal
Provenienza: Norvegia
Anno di uscita: 2015
Etichetta: ViciSolum
Voto: 77/100

Registrato in presa diretta in studio, ...And For This We Should Be Damned? è il nuovo pugno secco in faccia nella discografia della groove metal band norvegese Manifest.

Il disco, disponibile dal 27 febbraio, si mette in mostra non come un prodotto innovativo, ma come un album violento e di grande energia, che rispolvera (e bene) i vecchi canoni del groove metal alla Machine Head o alla Pantera, in una chiave più moderna e di derivazione metalcore. E' questo in sintesi il valore discografico di questa piacevole release, che mette in mostra una band ormai matura e con le idee ben chiare sul tipo di metal che vuole suonare, concetrata a dare il meglio di se nei riff corposi e massicci, eseguiti con personalità dal bravo Ole Marius Larmerud, e nelle vocalità laceranti e spesso urlate del cantante Stian Leknes. Ottimo e fondamentale, infine, anche il ritmo sempre vario ed arrembante del duo ritmico Johnny Wangberg - Alessandro Elide, nel quale mi preme sottolineare  l'ottima prova del bassista, spesso in rilievo con il suo strumento nell'accompagnamento del battito secco e possente delle pelli.

Andando ai brani, la solida prova in apertura di Seven Doors Won`t Do lascia spazio alla violenza incondizionata di Stretched & Strung e agli attacchi quasi thrash di Violently Engage. Da sottolineare poi, nel proseguo della tracklist, le belle atmosfere sulla scia del melodic death metal svedese di The Cadaver on Your Mental Doorstep, con Immune e la orientaleggiante carica di Burning Brimstones a riconfermare le grandi doti compositive di questo combo prima del gran finale a titolo Olympia Cathrin. Per un platter compatto e di valore, debitore sì del sound dei maggiori gruppi mainstream, ma capace allo stesso tempo di risultare abbastanza personale da meritare un voto ampiamente positivo. Consigliato agli appassionati.   

TRACKLIST

1. Seven Doors Won`t Do
2. Stretched & Strung
3. Violently Engaged
4. Sancta Vénere
5. The Cadaver on Your Mental Doorstep
6. Justified Means
7. Immune
8. Burning Brimstones
9. Sincerely
10. Olympia Cathrin

FORMAZIONE

Johnny Wangberg - Bass
Alessandro Elide - Drums
Ole Marius Larmerud - Guitars
Stian Leknes - Vocals

CONTATTI

http://www.manifestmetal.com/

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.