Il Viaggiatore Fantasma - Neil Peart - Recensione

Titolo: Il Viaggiatore Fantasma
Sottotitolo: Un Anno in Moto per Ritrovare la Vita
Autore: Neil Peart
Anno: 2014
Genere: Diario / Racconto Epistolare
Casa Editrice: Tsunami Edizioni
Prezzo: € 21,50 (compra)
Pagine: 384
Voto: 8.5/10

Finalmente anche il pubblico italiano può fare suo lo struggente racconto on the road Il Viaggiatore Fantasma, scritto dal leggendario batterista dei Rush, Neil Peart, alla fine del lungo viaggio in moto alla ricerca della propria rinascita interiore dopo i due terribili lutti che hanno funestato la sua vita tra il 1997 e il 1998.

Perdere nell'arco di un anno o poco più la figlia diciannovenne e l'amata moglie (oltre all'amico fraterno e compagno di viaggi Brutus, incarcerato) non è un boccone facile da digerire, per nessuno. Non è da tutti però trovare la reazione, la voglia di tornare a vivere, decidendo di mollare tutto e partire, senza apparente meta, in un viaggio in moto che si rivelerà lungo 80mila chilometri e 14 mesi. Niente più musica (ne suonata, ne ascoltata), niente più contatti con gli amici e i famigliari se non attraverso sporadiche telefonate e lettere, niente più certezze, se non la strada e il suono di un motore che ci guida lungo il Canada, l'Alaska, gli USA, il Messico, il Belize, e infine il Quebec. E' questo il coraggioso ostacolo che Neal Peart deve superare sulla via della rinascita, nel tentativo di superare il lutto e la perdita senza sprofondare nella depressione, o nelle dipendenze. Ed è di questo che questo sensazionale libro parla.

Tra progressi e insuccessi, superati e vissuti tutti con la consapevolezza di un domani che potrà essere tanto raggiante, quanto oscuro e triste, Peart viaggia, annota, scrive, parla attraverso pagine e pagine di lettere al suo caro amico Brutus, toccando la sua anima, infondendo coraggio, tanto a lui quanto a noi, silenziosi e commossi spettatori di una vera e propria risurrezione dell'anima. Panorami magnifici, città e paesi da sogno, strade e sentieri fanno da contorno a un racconto prezioso e unico nel suo genere, che ci aiuta a guardare meglio in noi stessi, e a godere un po' di più della vita, e del raro dono delle gioie che ci sa regalare..

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.