Shabda - Tummo - Recensione

Artista: Shabda
Titolo: Tummo
Genere: Ritual Drone Doom
Anno di uscita: 2014
Provenienza: ITA
Etichetta: Argonauta Records
Voto: 80/100

Gli Shabda sono un progetto che dal 2012 produce una musica drone doom ritualistica, traendo ampia influenza dalla tradizione sonora indiana.

Tummo, pubblicato nel febbraio 2014, è il secondo album di questo terzetto italiano, e una raccolta di tre tracce strumentali di ampia durata (in media 15 minuti circa) che catturano lo spirito dell'ascoltatore, incollando il suo orecchio ad ogni nota, eco, riflesso suonato dagli Shabda. Le battute si ripetono, i suoni si mescolano e intersecano, creando l'idea di un rito o rituale, anche religioso, di ampio e misterioso fascino. Riff doom ossessivi e claustrofobici incontrano l'ambient e le melodie tradizionali indiane e canti antichi, producendo una musica lenta, ripetitiva, avvolgente, che sicuramente potrà colpire i fans di realtà quali Earth, Popol Vuh e La Monte Young.

Il tutto per un album certamente non di semplice ascolto e destinato soltanto agli amanti di queste specifiche sonorità, i quali troveranno però certamente tanto pane per il loro denti in una produzione come questa, in grado di soddisfare a pieno i loro gusti. 

TRACKLIST

1 - Kamakhya (15’28’’)
2 - 619-626 Hz (15’38’’)
3 - Aurora Consurgens (13’54’’)

FORMAZIONE

Marco Castagnetto
Riccardo Fassone
Anna Airoldi

CONTATTI

https://www.facebook.com/shabdaofficial

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.