Menu

sabato 6 luglio 2013

Paria - Surrealist Satanist - Recensione

Artista: Paria
Titolo: Surrealist Satanist
Genere: Black Metal
Anno di uscita: 2013
Provenienza: Germania
Etichetta: World Terror Committe
Voto: 87/100

Vedendo la copertina di questo disco, amettetelo, viene da pensare a qualche formazione revival prog rock o psichedelia anni'70.

Invece no, i tedeschi Paria ci immergono in un brutale universo black metal, raggiungendo con il loro terzo album, Surrealist Satanist (uscito nel maggio 2013), la loro più completa e totale maturazione.

Questo è infatti un prodotto che a lunghi tratti rasenta la perfezione, avvolgendoci con trame e atmosfere malefiche e maledette davvero d'altri tempi. Era da anni che un album di questo genere non riusciva così tanto a catturare la mia attenzione, attraverso un clima musicale freddo tanto quanto il black di tradizione scandinava, che si rende claustrofobico nelle sue strutture, soffocante e angoscioso, in una corsa tra foreste mai percorse da uomo e disseminate di tanti mostri e spiriti pronti a torturarci e poi divorarci.

Un album che riesce persino ad apparire come rilevante a livello tecnico (cosa rara per il genere) grazie soprattuto al drumming rapidissimo e continuo del formidabile Gonzo Goatpestilence, un vero asso dello strumento che guida con maestria il ritmo di questa release, dominandone il suono. Molto bene anche le chitarre ripetute nel riffing e zanzarose come si necessita di Akeon, con il bassista e cantante Panzerdaemon a completare il tutto con una prova sugli scudi sia allo strumento, profondo e cupo, che alla voce, dallo scream vario, spesso urlato e angosciante.

Surrealist Satanist diventa quindi un vero must have dell'era moderna del black metal, e la consacrazione massima di questa realtà tedesca all'intenro di questo panorama. E vi assicuro che faticherete a lungo a dimenticare la cattiveria di tracce come la title track o (Behold) The Face of the Timeless Usher e la finale Oceans of Spermwhite Solitude, vere colonne portanti di questo mastodontico prodotto.

TRACKLIST

1. Psychonautikkch Paradigma
2. Surrealist Satanist 
3. The Green Angels of Obscurity
4. Wormlike Proselitysm
5. (Behold) The Face of the Timeless Usher
6. Sodomsphinx 
7. Oceans of Spermwhite Solitude

FORMAZIONE

Akeon Guitars
Gonzo Goatpestilence Drums
Panzerdaemon Bass, Vocals

CONTATTI

http://www.worship-paria.de/

Nessun commento:

Posta un commento