Max Pie - Eigh Pieces - One World - Recensione

Artista: Max Pie
Titolo: Eigh Pieces - One World
Genere: Progressive Metal
Anno di uscita: 2013
Provenienza: Belgio
Etichetta: Mausoleum Records
Voto: 83/100

Premessa: fino ad oggi non ero a conoscenza dell'esistenza del progetto musicale progressive metal dei Max Pie, quindi scusatemi se non posso fare paragoni o parallelismi con il loro precedente debutto nel corso dell'articolo.

Quello che invece so per certezza, perchè l'ho ascoltato, è che la musica di questi belga, contenuta nel loro secondo album in studio Eigh Pieces - One World  in uscita il 28 giugno per la Mausoleum Records, è un perfetto esempio di progressive roccioso e prestante, ricco di cambi di tempo e tecnicismi degni del paragone con realtà affermate quali Symphnoy X e Dream Theater.

Chitarre sempre in primo piano, accompagnate da un groove notevole e da alcune basi di tastiere spesso fondamentali nel creare la giusta atmosfera, ci guidano all'interno di queste otto composizioni con stile e carattere, permettendo a Damien Di Fresco di sfoggiare tutta la sua tecnica e ispirazione attraverso riff e assoli sempre degni di nota ed originali. Sicuramente molto buono poi il cantato di Tony Carlino, un vocalist di impostazione heavy/power molto bravo ad interpretare i diversi momenti di questa musica e capace di dare la giusta carica ad ogni pezzo cantato. Una produzione nitida e corposa permette infine a queste canzoni di emergere con il giusto stile e il giusto sound, per un ascolto avvolgente ed entusiasmante dalla prima all'ultima nota.

Un progressive metal quindi piuttosto aggressivo e prepotente, come dimostra subito l'opener Cage of Sins, con quel suo bel riff ultra-tecnico in apertura e un cantato che esordisce quasi in stile thrash, e la seguente I'm Sealed, capace di presentare un muro sonoro degno addirittura dei migliori Nevermore. Tra le tracce portanti di questo album, Earth's Rules sfoggia tutte le influenze Dream Theater in seno a questa realtà, con un inizio dallo schema intricato che lascia poi molto spazio alla bella vocalità di Carlino, mentre I'm in Love si rivela come il pezzo più originale del lotto, con un avvio atmosferico (con parole recitate in italiano!) alla 'Comes Down Like Rain' dei W.E.T. che per primo muove la calde emozioni di questa splendida traccia.

Poi, una nuova sferzata di violenza ci pettinerà i capelli all'indietro in Vendetta, mentre The Side of A Dime tornerà a farsi più ragionata e meno istintiva, e ricercata nei suoi suoni orientali, affascinandosi per anche con i suoi effetti di tastiere in primo piano. Chiudono questo bell'album, la più melodica (ma sempre ricercata e densa di groove) Addictions e Don't Tell Me Lies, finale sfoggio di padronanza tecnica e stile degno dei migliori virtuosi del panorama metal moderno.

TRACKLIST

1. Cage of Sins
2. I'm Sealed
3. Earth's Rules
4. I'm in Love
5. Vendetta
6. The Side of a Dime
7. Addictions
8. Don't Tell Me Lies

FORMAZIONE

Tony Carlino - Vocals
Damien Di Fresco - Guitars
Oliver Lemiere - Bass
Sylvain Godenne - Drums

Guests:
Simone Mularoni - Guitars

CONTATTI

http://www.maxpie.be/

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.