Celeb Car Crash - Ambush! - Recensione

Artista: Celeb Car Crash
Titolo: Ambush!
Genere: Post-Grunge / Rock
Anno di uscita: 2013
Provenienza: ITA
Etichetta: Red Cat Records
Voto: 80/100

E' facile trovare similitudini tra questa musica e quanto composto e suonato dal rock a stelle e strisce negli anni '90, difficile se non impossibile trovare formazioni italiane in grado di riproporre (con tale maestria) questo tipo di sound.

I Celeb Car Crash debuttano in questo 2013 con Ambush!, traducibile letteralmente con imboscata, un disco post-grunge/rock distribuito dala label Red Cat Records capace di rivelarsi davvero come un pacchetto musicale dannatamente riuscito ed efficace.

Dopo una intro di poco più di un minuto a titolo Floating, l'album prende il suo avvio con un pezzo denso di groove e dal riffing carnale a titolo Dead Poets Society, subito bissato dal sound efficace della traccia Celeb Car Crash e dall'appeal unico delle melodie di Tied Up, per una triade di brani tra i migliori in assoluto del lotto e capaci di mettere subito sotto i riflettori le indubbie qualità di questa formazione. Il cantato di Nicola Briganti emerge prepotente con la sua qualità tecnica e con la sua bella timbrica, facendo da faro nella notte a queste composizioni con carisma ed energia. La sua chitarra, che supporta la maestria di quella leader di Carlo Alberto Morini, lavora con intensità nel completamento sonoro del sound di questo progetto, con il bassista Simone Benati al lavoro nella creazione della giusta profondità d'insieme e al completamento del possente drumming del bravo Michelangelo Naldini.

Una produzione molto efficiente permette al disco di volare alle altezze che merita, e pezzi come Get More (con un super riffing di Morini) e la eccezionale Blinded By The Light si ritrovano farcite di suoni ed emozioni a non finire. Jerk non cala di una vigola la qualità di questa opera, mentre Something Wrong About Him e ancor più la bellissima Dorothy alimentano la fiamma con nuova benzina e con struttre mature ed ispirate, di grande impatto.

E sul finale, I Wear Black ’Cause I’m Blue accelera la nostra emozione con il suo grande ritmo e feeling, The Runaways ci tramortisce con la sua potenza e prestanza puramente rock, I’m The Walrus (cover dei The Beatles) ci diverte e sorprende vista sotto questa nuova veste, con la conclusiva Bushido che ci saluta elevandosi come una delle top track dell'intenro lotto, con sette minuti di grunge-rock matto e intensissimo, da assaporare come un vino d'annata. E spentasi anche l'ultima nota di questo Ambush! non potremo fare altro che rischiacciare play per cominciare un nuovo ascolto di quello che è ad oggi uno dei migliori album made in Italy del 2013. Super!

TRACKLIST

01. Floating
02. Dead Poets Society
03. Celeb Car Crash
04. Tied Up
05. Get More
06. Blinded By The Light
07. Jerk
08. Something Wrong About Him
09. Dorothy
10. I Wear Black ’Cause I’m Blue
11.The Runaways
12. I’m The Walrus (Cover Beatles)
13. Bushido

FORMAZIONE

Nicola Briganti (Voce & Chitara)
Carlo Alberto Morini (Chitarra e Cori)
Michelangelo Naldini (Batteria)
Simone Benati (Basso)
 
CONTATTI

http://www.celebcarcrash.com/

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.