The Gardnerz - It All Fades - Recensione

Artista: The Gardnerz
Titolo: It All Fades
Genere: Death / Doom Metal
Anno di uscita: 2012
Etichetta: Abyss Records
Voto: 75/100

36 minuti di oscuro death metal slow-tempo, con sprazzi semi-acustici di grande intensità. Si può riassumere così It All Fades, album numero due degli svedesi The Gardnerz, pubblicato nel 2012 dalla label Abyss Records.

Una musica che ha l'importante qualità di immergere l'ascoltatore in una sorta di universo parallelo (perfettamente raffigurato nel mio immaginario all'interno del bell'artwork che avvolge l'album), specialmente grazie ai suoi intermezzi quasi progressive rock e molto originali per questo genere musicale. Per il resto, tra alti (il brano in apertura Don't Look Back) e bassi (la cover dei Darkthrone in Transilvanian Hunger che non è brutta ma pare una rivisitazione di 'Dust in the Wind' dei Kansas) il disco scorre molto bene, ma paradossalmente continua ad affascinarci di più con i suoi momenti acustici che con le sfuriate death/doom, che appaiono ancora piuttosto ordinarie. Curiosa anche la presenza frequente di una voce femminile, che da al disco trame quasi gotiche.

Tutto sommato la band non ha grossi demeriti, e a livello di tecnica non sfigura certo, ma forse necessita ancora di un maggiore lavoro il songwriting, che oscilla tra passaggi davvero super e altri un po' sottotono. Il growl di Niclas Ankarbranth è sicuramente di grande impatto, assolutamente graffiante e feroce, ma perde di intensità nei momenti più ''cantati'' e meno urlati. Bello il sound delle chitarre di Wilhelm Lindh, musicista dotato che mette in mostra un riffing piuttosto ispirato e prestante, e bravo il batterista Vedran Benčić a gestire i continui cambi di tempo che questa musica richiede. Infine, un plauso anche al bassista Francisco Martín, che riesce ad innalzare un buon muro sonoro e a dare un'importante profondità ai passaggi più doom di questa pubblicazione. Ma la sensazione è che, nonostante la medio buona riuscita di It All Fades, i The Gardnerz possano davvero fare ancora di più..

TRACKLIST

1. Don’t look back
2. A horrible disease
3. Transilvanian Hunger (Darkthrone Cover)
4. It all fades
5. Melatonin
6. Erasing Bad Specimen

FORMAZIONE

Niclas Ankarbranth- Vocals
Wilhelm Lindh- Guitar
Francisco Martín- Bass
Vedran Benčić- Drums

CONTATTI

http://www.thegardnerz.com/

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.