Come Lupi Tra Le Pecore - Davide Maspero e Max Ribaric - Libri - Recensione

Titolo: Come Lupi Tra Le Pecore
Autore: Davide Maspero e Max Ribaric
Anno: 2013
Genere: Saggio
Casa Editrice: Tsunami Edizioni
Prezzo: € 22,00 (compra)
Pagine: 560
Voto: 9.5/10

Si dice che il black metal sia il genere musicale più violento, anti-commerciale, estremo e politicamente scorretto esistente ai giorni d'oggi. Una brutalità sonora senza eguali che trova una sua espressione totale e definitiva all'interno di vocalità fatte di testi diretti, barbari, spietati, spesso anti religiosi, da censura.

La società odierna però si è abituata e ha quasi accettato gran parte delle sue espressioni. Nessuno o quasi infatti si scandalizza più di fronte a un testo satanico o sessualmente esplicito, ne a descrizioni più o meno definite di efferrate violenze. Tutte le riviste o le webzine hanno accettato questo genere e ne parlano quotidianamente senza problema o ritorsione alcuna.

C'è un solo sottogenere che terrorizza ancora le Nazioni e da esse viene totalmente bandito: il NSBM, o black metal nazionalsocialitsta. E di questa massima espressione di intransigenza musicale ci parla il bellissimo saggio di Davide Maspero e Max Ribaric, intitolato Come Lupi Tra Le Pecore - Storia e Ideologia del Black Metal Nazionalsocialista, edito dalla Tsunami Edizioni nel febbraio 2013

Un vero capolavoro, in grado di ricercare e riportare alla luce materiale rarissimo quanto unico, la cui tramandata divulgazione è stata quasi sempre affidata a piccole fanzine di settore o rare riviste indipendenti. Un saggio che non vuole essere una enciclopedia del NSBM ma che praticamente lo diventa, sia per impostazione che per quantità di informazioni racchiuse all'interno delle sue oltre 550 pagine, scritte con mano ferma e analisi coerente ma quanto più distaccata.

Si parte dalla storia del black metal, dai Bathory, Venom, Burzum, Mayhem e compagnia bella, per arrivare a interessantissimi capitoli che analizzano la scena nazionalsocialista delle maggiori nazioni, esaminandone le ideologie e le differenti formazioni. Un analisi sincera e veritiera del perchè si è arrivati a tutto ciò e del dove questo estremismo vuole arrivare. Un pacchetto che si rafforza di importanti quanto uniche interviste a gestori di label o artisti di questa frangia del metal che, lo ricordiamo, è praticamente vietata e segregata solo all'underground più celato. Il tutto condito da rare quanto violente immagini e fotografie.

Una raccolta unica e interessantissima, lo garantisco, anche per tutti coloro che non conoscono la scena, ne la apprezano, ne la vorrebbero conoscere. Si, questo libro è anche per loro da leggere, vuoi almeno per studiare e forse un po' comprendere le origini del genere più terrificante e anti-sociale che la storia moderna conosca.

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.