Sinezamia - la Fuga - Recensione

Artista: Sinezamia
Titolo: La Fuga
Genere: Rock
Anno di uscita: 2012
Etichetta: Autoprodotto
Voto: 77/100

Nascono nel 2004 in quel di Mantova i rocker italiani Sinezamia e, dopo anni di gavetta e pubblicazioni d'esordio quali EP e singoli, giungono ora al duro battesimo del primo full-lenght con il disco La Fuga, pubblicato nel marzo 2012.

Un lavoro ricco di personalità, come già dimostra la scelta del cantato totalmente italiano, molto spesso considerata dai più come un auto-badilata sugli zebedei (scusate la franchezza). Non è questo il caso. L'italiano anzi rafforza qui quelle che sono le atmosfere cupe e dark che il rock degli Sinezamia vuole possedere e le emozioni riflessive che vuole trasmettere. Influenzato dai lavori di band affermate del nostro Paese come i Litfiba, tecnicamente il lavoro è molto buono, come pure valida è la produzione. La voce carismatica e spesso recitativa di Marco Gazzi guida le danze, accompagnata dalle belle chitarre di Federico Bonazzoli (da sottolineare alcuni bei assoli) e da un piacevole lavoro ritmico da parte del bassista Marco Beccari e del batterista Stefano Morbini. Bene infine alle tastiere Carlo Enrico Scaietta.

Colpiscono ed entusiasmano canzoni come Ghiaccio Nero, dallo stile quasi hard rock e dal bel cantato, e la title track La Fuga, forte di uno dei migliori ritornelli dell'intero lotto e di un gran lavoro di chitarra. Ho apprezzato molto il testo di Occhio Elettrico e la sua ritmica serrata, mentre eleggerei sicuramente Venezia come brano più personale e originale tra quelli prodotti qui dal quintetto mantovano. Chiudono e piacciono il bel rock italiano di Frammenti e la cupa aggressivta di Nebbia di Guerra, altra canzone dotata di un testo particolarmente ispirato.

IN PAROLE POVERE..

Ascoltando lavori come questo ci ricordiamo (finalmente) che anche il rock italiano ha qualità e un futuro al di là dei soliti grandi nomi (che con la mia solita franchezza vi dico: ci hanno pure un po' rotto i cosiddetti). Basta, basta, basta. Voglio tornare a poter accendere la radio in Italia e sentire musica come questa, sentita, ispirata e scritta non per soldi ma per passione. Non è possibile che la manna debba sempre rimanere nascosta e la merda nelle orecchie di tutti. Eddai!!

TRACKLIST

01 Ghiaccio Nero *
02 La Fuga *
03 Nella Distanza
04 Occhio Elettrico*
05 Ombra
06 Venezia*
07 Frammenti*
08 Nebbia di Guerra *

* migliori canzoni

FORMAZIONE

Marco Grazzi - voce
Carlo Enrico Scaietta - tastiere
Marco Beccari - basso
Federico Bonazzoli - chitarra
Stefano Morbini - batteria

CONTATTI

http://www.myspace.com/sinezamiamantova

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.