Icarus Witch - Rise - Recensione

Artista: Icarus Witch
Titolo: Rise
Genere: Heavy Metal
Anno di uscita: 2012
Etichetta: Cleopatra Records
Voto: 85/100

Ci sono band che talvolta hanno bisogno di più pubblicazioni discografiche prima di trovare la loro migliore espressione musicale. Gli americani Icarus Witch sono una di queste, una band che dei cambi di formazione ne ha superati molti, tanti quanti i suoi cambi di stile. Ora con Rise, pubblicato il 3 luglio dalla Cleopatra Records, la gittata di cemento del loro muro portante sembra essere finalmente asciutta e pronta a sorreggere il peso delle altre pareti. 

Ho usato una metafora, l'avrete capito, per dire che ci siamo. Finalmente gli Icarus Witch danno l'impressione di essere totalmente a loro agio tra di loro come band e con il loro sound che è, manco a dirlo, profondamente differente da quello della loro precedente pubblicazione targata 2010. L'uscita dai ranghi del cantante Matthew Bizilia ha fatto infatti sì che la band abbandonasse certe tonalità heavy power per dedicarsi a un sound più fresco e moderno, dal riffing più rilassato e attento alla melodia piuttosto che alla violenza d'esecuzione. Il neo-ingresso Christopher Shaner si rivela voce dalle doti importanti, dalla timbrica originale e di immediato impatto, e il suo adattamento al nuovo stile del gruppo è totale. Il riffing dei due chitarristi Quinn Lukas e Dave Watson si rivela assolutamente divertente anche in questa nuova veste più distaccata dal sound heavy metal classico, ed è grandioso il groove creato dal bassista Jason Myers e dal batterista Tom Wierzbicky. La produzione curatissima è perfetta nel suo lavoro di messa in rilievo della notevole energia d'esecuzione da parte del quintetto, che esploderà convinta nelle vostre orecchie come un tuono.

Il songwriting maiuscolo lascia zero spazio a riempitivi o cali di adrenalina. Sopra le righe è il trio iniziale composto da The End, esplosiva opener che ben presenta il nuovo stile della formazione, (We Are) The New Revolution, canzone in grado di farvi saltare letteralmente dalla seggiola sul suo ritornello ultra corale, e la title track Rise, forte di una vocalità sugli scudi, di un riffing particolarmente curato e di un maiuscolo lavoro di basso. Piacevole è anche l'aggressività di Tragedy, ma è ben più straordinaria l'immediatezza di un brano come Break The Cycle, componimento perfetto per fare da primo singolo al disco e per essere sparato a mille nelle radio. Molto intensa appare anche la metal ballad Nothing Is Forever, seguita da un altro apice compositivo come la bellissima Pray, dall'approccio molto old style e dalla notevole profondità sonora. Chiude Last Call For Living, altro brano dal refrain corale che farà impazzire le folle in sede live. 

IN PAROLE POVERE..

Al quarto tentativo gli Icarus Witch colpiscono il centro del bersaglio. Rise è senza ombra di dubbio il loro miglior album e un lavoro che si farà ascoltare a lungo, fidatevi. La formazione è ispirata, il nuovo sound originale, il tutto ben eseguito, ispirato e dalla energia esplosiva. Quindi non posso far altro che consigliarvi vivamente questo ascolto, che già reputo tra le migliori uscite metal di questa annata. Che bomba!

TRACKLIST

01. The End *
02. (We Are) The New Revolution *
03. Rise *
04. Asylum Harbour
05. Coming Of The Storm
06. Tragedy *
07. Say When
08. Break The Cycle *
09. Nothing Is Forever *
10. Pray *
11. In The Dark
12. Last Call For Living *

* migliori canzoni

FORMAZIONE

Christopher Shaner - vocals
Quinn Lukas - guitar
Dave Watson - guitar
Jason Myers - bass
Tom Wierzbicky - drums

CONTATTI


http://www.icaruswitch.com/
http://www.cleopatrarecords.com/development/

PER ACQUISTARE IL DISCO

http://www.cleopatrarecords.com/development/

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.