Synful Ira - Between hope and fear - Recensione

Artista: Synful Ira
Titolo: Between hope and fear
Genere: Gothic / Rock / Metal
Anno di uscita: 2012
Etichetta: Logic(il)logic Records
Voto: 83/100

Pronti-via per commentare un nuovo esordio discografico curato dalla logic(il)logic Records, e più precisamente il concept album dei riminesi Synful Ira, formazione nata del 2007 e al debutto con questo atteso Between hope and fear.

Un'alba discografica che già non esito a definire importante e piuttosto convincente sotto molti aspetti. Con le melodie pensate ed arrangiate in modo da combaciare al meglio con la narrazione della vicenda e i differenti testi, è normale che il disco non si ancori mai su un unico genere, finendo a spaziare su diversi stili, a partire dal gothic per arrivare al rock fino al pop e al metal più industriale, e non solo. L'abbracciare i più vari e differenti orizzonti non fa però mai perdere unità e coerenza al gruppo, e ogni brano appare così perfettamente ragionato e amalgamato nell'insieme musicale proposto. Ben prodotto, arrangiato e orechestrato con notevole cura, l'album si avvale di una notevole prova vocale della cantante Letizia Chiozzi, brava sia sui pezzi più energici e sinfonici che su quelli lenti, e di un piacevole sfoggio di tecnica da parte della formazione, con i bravi chitarristi Fabio e Laura Balducci che si gettano in ottimi riff, accompagnati dal bel basso di Emanuele Chiozzi e dalla martellante batteria di Marco Renzi. Importante infine il compito del tastierista Filippo Martignano, abile nel disegnare con il suo strumento le variopinte trame della canzoni. 

Interessanti le proposte melodico-sinfoniche dei brani d'apertura True Lies e Behind The Suspect, sicuramente tra i migliori motivi dell'intero disco e capaci di ricordare i fasti di realtà come Nightwish ed Evancescence. Bello il riffing spietato di Revenge of Mind, tra i pezzi più aggressivi del lotto ma straordinariamente cantabile e meldico sul refrain, e la velocità esecutiva di Inside My Fears, poi in contrasto con l'atmosfera più ricercata della bella Hope, dalle eccezionali parti vocali. Prima della chiusura affidata a Destiny, c'è tempo ancora per un altro brano di indubbio spessore come New Love, che mostra il lato più raffinato di una band capace ora di creare con assoluta bravura sonorità raggianti di positività e serenità.

IN PAROLE POVERE..

Davvero notevole. Between hope and fear è un concept album ben pensato e suonato da una band che dimostra padronanza sia dei propri mezzi che di un genere comunque difficile come questo, capace di oscillare a metà tra gotico, sinfonico e metal commerciale. L'ennesima conferma della qualità compositiva dei musicisti italiani. Un disco che consiglio al 100% a tutti gli amanti delle suddette sonorità.. non resterete delusi!

TRACKLIST

01 Sound Of Life
02 True Lies *
03 Behind The Suspect *
04 Shining Tracks
05 Revenge Of Mind *
06 Inside My Fears
07 My Friend
08 Hope
09 8.45
10 New Love *
11 Fatal Temptation
12 Destiny *

* migliori canzoni

FORMAZIONE

Letizia "Leira" Chiozzi - Voce
Fabio "Baldo" Balducci - Chitarra e Voce
Laura "Layla" Balducci - Chitarra e Voce
Emanuele "PX" Chiozzi - Basso
Filippo "Filo" Martignano - Tastiere
Marco "Markino" Renzi - Batteria

CONTATTI

http://www.synfulira.com/

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.