Kevlar Bikini - Explodisiac - Recensione

Kevlar Bikini - Explodisiac
Artista: Kevlar Bikini
Titolo: Explodisiac
Genere: Punk/Rock'n'Roll/Hardcore
Anno di uscita: 2012
Etichetta: Autoprodotto
Voto: 80/100

Prodotto da una figura importante come Tomas Skogsberg e masterizzato dall'altrettanto celebre Pelle Henricsson, l'album d'esordio del progetto croato Kevlar Bikini, intitolato Explodisiac, è quanto di più adatto ci si potesse aspettare per presentare una nuova realtà musicale.

Il quartetto propone senza mezzi termini un genere esplosivo, dallo stile molto americano, che miscela in modo molto efficiente sonorità tipiche dell'hardcore ad altre strettamente punk e rock 'n' roll, che posso ricordare per intenderci realtà come Volbeat o The Bosshoss. Con una batteria volutamente secca nel suo battito e un essenzialità tecnica scelta per non limitare l'approccio a impatto, i Kevlar Bikini martellano il timpano dell'ascoltatore dal primo all'ultimo minuto, senza mai calare di un niente il loro travolgente ritmo. I testi crudi, osceni e diretti vengono letteralmente urlati dal carismatico frontman su una base musicale che ha talvolta anche qualcosa di derivativo dal metal, specie nel riffing.

Dieci brani travolgenti mostrano una band già a suo agio con il songrwiting e capace di avere una sua identità ben definita. Particolarmente esplicita e sessuale l'apertura di Devil's Jukebox, bello il ritmo e l'atmosfera di Rats and Copycats, dal testo molto ironico e ispirato. Sarebbe inutile spiegarvi di cosa parla la simpaticissima Supersized Buttcake, mentre il singolo Suped up Machine convince a pieno grazie al suo essere di immediato coinvolgimento grazie anche a un bel ritornello. Sul finale, menzion va fatta per Urinea, una slow tempo acustica da piegarsi dal ridere che si accende sul finale per dare spazio alla geniale Kiss it Like It's Skinny Liv Tyler, forse il pezzo meglio riuscito del lotto.

IN PAROLE POVERE..

Mamma mia che ascolto ironico, divertente e adrenalinico! Ametto di non essere un fan accanito di questi stili, ma se suonati con questa qualità difficilmente non riusciranno a catturarvi e farvi vostri. Si, questo disco mi ha proprio preso. Complimenti sentiti quindi ai Kevlar Bikini per un proseguo di carriera che merita di essere all'insegna del successo e di tutti i vizi e le dipendenze che ne conseguono. Gasoline!!

TRACKLIST

01. Devil's Jukebox *
02. Yikes Mama
03. Rats and Copycats *
04. Supersized Buttcake
05. Suped Up Macihne *
06. Sweet Ride
07. Jab
08. Pretzelspine
09. Urinea *
10. Kiss it Like It's Skinny Liv Tyler *

* migliori canzoni

FORMAZIONE

Auker - voxxx
Arlavi - bAss
Berta - guitar
Kicho- drumz


CONTATTI

http://www.myspace.com/kevlarbikini

PER ACQUISTARE IL DISCO

http://www.kevlarbikini.bigcartel.com/product/explodisiac

Nessun commento:

Posta un commento

News musicali - Rock-Metal-Essence.com Designed by Templateism.com Copyright © 2014

© 2011-2014 Rock-Metal-Essence.com. Immagini dei temi di Bim. Powered by Blogger.